Il telaio ibrido della Huracan Spyder LP 610-4 integra i componenti in alluminio della parte anteriore e posteriore con elementi in fibra di carbonio

Autore: Marco Longhini - Pubblicato: 2015-10-20 18:33:12

Automobili Lamborghini ha presentato la versione aperta della Huracán LP 610-4, ovviamente chiamata Spyder, al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte.

“La Huracán LP 610-4 Spyder rappresenta un nuovo capitolo della storia di successi della Huracán, modello con motore aspirato V10, e porta avanti la tradizione Lamborghini delle supersportive aperte”, ha dichiarato Stephan Winkelmann, Presidente e Amministratore Delegato di Automobili Lamborghini. “Questa Spyder combina le soluzioni innovative, le prestazioni e il fascino della versione coupé con nuove tecnologie e una nuova dimensione di guida emozionale. Il modello precedente, la Gallardo Spyder, è stata la cabrio più venduta nell'intera storia della nostra azienda: ci aspettiamo che la Huracán Spyder la superi sotto tutti i punti di vista”.

La capote leggera con sistema elettroidraulico (disponibile in tre diversi colori: nero, marrone e rosso) conferisce alla nuova supersportiva un look inconfondibile, sia con il tetto chiuso che cabrio, e offre il massimo comfort a conducente e passeggero senza pregiudicare handling e prestazioni. Quando è aperta scompare in uno spazio concepito per garantire la massima efficienza, mantenendo perfettamente equilibrato il centro di gravità ed enfatizzando le linee sportive.

Le nuove barre di sicurezza integrate a fuoriuscita automatica particolarmente compatte permettono di mantenere bassa la silhouette della vettura. Il tetto si apre con un pulsante posizionato sul tunnel centrale in appena 17 secondi fino ad una velocità di crociera di 50 km/h.
A prescindere dalla posizione della capote, il conducente può azionare elettricamente il lunotto posteriore, che funge da frangivento se alzato, oppure lascia passare il rombo caratteristico del motore V10 ad aspirazione naturale se abbassato. Con la capote aperta, è stata sviluppata una specifica soluzione di design basate su due pinne aerodinamiche. Durante l'apertura queste emergono dal vano in cui si ripiega la capote. Enfatizzando la forma bassa e scolpita della carrozzeria, le alette posteriori, in corrispondenza degli schienali dei sedili, prolungano la linea del tetto verso il retrotreno ridefinendo perfettamente il profilo della Spyder. Sono inoltre dotate di un canale integrato finalizzato a ridurre le turbolenze al di sopra dell'abitacolo durante la guida con capote abbassata. Per migliorare ulteriormente l'esperienza di guida, sono stati previsti due deflettori laterali rimovibili che riducono i disturbi aerodinamici, garantendo così un perfetto comfort acustico e la possibilità di conversare anche ad alte velocità. Grazie ad appositi studi aerodinamici, la parte superiore del parabrezza è libera da alette frangivento mobili o fisse.

La traversa del parabrezza è decorata con il logo Lamborghini tono su tono e può essere personalizzata a richiesta. Infine, le due pinne contribuiscono a ottimizzare il flusso d'aria nel vano motore, protetto da un cofano dalle linee appositamente disegnate per la Spyder. Le uscite d'aria del vano motore sono realizzate in colore nero.

Il motore V10 aspirato da 5,2 litri sviluppa una potenza pari a 449 kW / 610 CV. La nuova Huracán LP 610-4 Spyder scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi e raggiunge una velocità massima di 324 km/h. La vettura propone inoltre i nuovi contenuti tecnici del MY 2016, tra cui la tecnologia “cylinder on demand” (ovvero la disattivazione di una bancata in presenza di carico parziale) abbinata al sistema “stop-and-start” e un'inedita trazione integrale a controllo elettronico che ne migliora ulteriormente il comportamento di guida.

Un cruscotto innovativo domina l’abitacolo della Spyder e il display TFT fa parte del nuovo Lamborghini Infotainment System II (LIS II) montato di serie. Sono disponibili 5 versioni di interni (Standard, Elegante, Sportivo con Alcantara, Sportivo bicolore con Alcantara e Sportivo bicolore con pelle morbida) in 17 diversi combinazioni di colore. Le consegne ai primi clienti sono previste nella primavera del 2016 ad un prezzo di 186.450 Euro + tasse.

 

Archivio Articoli

Ultimi articoli

Porsche 991 GT3 RS: La 911 DEFINITIVA?

Oggi sono al volante della Porsche 991 GT3 RS degli amici di Auto Exclusive e mi chiedo, è la GT3 RS la 911 definitiva da comprare? (By Marchettino 14 apr 2018)

La nuova Lamborghini Huracán Performante

Portatrice del vero DNA Lamborghini

La nuova 911 Turbo S Exclusive Series

Più potente, ricercata e singolare

Mercedes Benz G 500 4x4²

Solo Classe G può essere meglio di Classe G

Google Map

Nostro Indirizzo

Autoexclusive & Limo's Rent
Via Traversa della Vergine n.20
51100 Pistoia

Tel: 0039 0573/994291 - 0573/994184 - 0573/977561
Fax: +39 0573 503808

E-mail: info@autoexclusive.it