Ferrari 488 Spider: prestazioni e facilità di guida per il massimo divertimento all'aria aperta

Autore: Marco Longhini - Pubblicato: 2015-08-03 16:58:32

Ferrari annuncia l’ingresso in gamma della 488 Spider, l’8 cilindri posteriore-centrale più prestazionale di sempre dotata di tetto rigido ripiegabile, l’RHT (Retractable Hard Top), con il più alto livello di innovazione tecnologica e dal design più estremo, che garantisce minor peso (-25 kg) e maggior comfort acustico e climatico rispetto alle tradizionali coperture in tela. Il tetto, che si ripiega in due parti alloggiate sopra il motore con conseguente notevole risparmio d’ingombro, si muove con un cinematismo caratterizzato da una grande armonia di movimento e impiega solo 14 secondi per abbassarsi o alzarsi.

Ogni aspetto della vettura è stato progettato per definire il vertice tecnologico del settore: dallo space frame e carrozzeria in alluminio, al nuovo V8 Turbo; dall’aerodinamica (capace di conciliare non solo le esigenze di carico e di riduzione della resistenza, ma anche quelle specifiche di una vettura aperta in termini di flussi d’aria in abitacolo) alla dinamica veicolo, che rende la vettura veloce, reattiva e immediata.

Sotto il cofano pulsa il V8 Turbo da 3902 cm3 che ha debuttato sulla 488 GTB. Le sue sono prestazioni straordinarie grazie ai 670 cv di potenza e coppia massima di 760 Nm a 3000 giri, che portano la 488 Spider da 0 a 100 km/h in 3 secondi e da 0 a 200 km/h in 8,7. E’ anche un motore molto efficiente, che rispetto al precedente V8 aspirato guadagna 100 CV a fronte di una diminuzione della CO2. Ha un carattere unico: è infatti capace di erogare la potenza in modo sempre crescente, annullando il ritardo tipico dei turbo tradizionali, con una risposta al comando acceleratore di soli 0,8 secondi. Merito delle componenti come le turbine ma anche del sofisticato processo di produzione, possibile solo negli avanzati impianti di Maranello, in strutture condivise con la Scuderia all’insegna del trasferimento di tecnologia dalle corse alla strada.

Come nella tradizione Ferrari, anche questo modello ha un proprio suono unico e distintivo, che prende vita grazie a soluzioni quali i collettori di elevata lunghezza e uguali dimensioni e l’albero piatto, esaltato dall’accurato studio delle armoniche e delle tonalità per ogni numero di giri. Un sound coinvolgente, ma non invadente a tetto aperto, che cresce per volume e brillantezza con correlazione diretta tra comando acceleratore e regime, sottolineando le performance.

La 488 è la spider Ferrari più efficiente di sempre anche per quanto riguarda l’aerodinamica, grazie alle complesse soluzioni che garantiscono il carico ottimale riducendo nel contempo la resistenza, due obiettivi normalmente in antitesi. Gli ingegneri di Maranello sono riusciti a coniugare queste due esigenze introducendo dispositivi innovativi tra cui lo spoiler soffiato e il fondo aerodinamico con generatori di vortici. Lo studio dei flussi non ha tralasciato gli aspetti legati alla vivibilità a bordo, che beneficia di un lunotto posteriore in vetro regolabile elettricamente in tre posizioni, per il massimo comfort in abitacolo nell’utilizzo en plein air. Abbassando il wind stop completamente è inoltre possibile godersi la musica del motore anche a tetto chiuso, in qualsiasi condizione di guida. Le pinne disegnate per ottimizzare il flusso d’aria verso il cofano motore, le nervature sul cofano e le prese d’aria motore con griglie “tridimensionali” (che conferiscono grande dinamicità a questa zona) hanno creato un nuovo design rispetto alla 488 GTB. La vettura beneficia di una messa a punto specifica, che risponde al meglio alle modalità tipiche di utilizzo di una spider. Offre infatti un comportamento ideale sulle strade più impegnative e si distingue per la facilità del raggiungimento del proprio limite, che consente livelli di accelerazione in uscita dalle curve superiori del 12% rispetto alla 458 Spider. 

Archivio Articoli

Ultimi articoli

Porsche 991 GT3 RS: La 911 DEFINITIVA?

Oggi sono al volante della Porsche 991 GT3 RS degli amici di Auto Exclusive e mi chiedo, è la GT3 RS la 911 definitiva da comprare? (By Marchettino 14 apr 2018)

La nuova Lamborghini Huracán Performante

Portatrice del vero DNA Lamborghini

La nuova 911 Turbo S Exclusive Series

Più potente, ricercata e singolare

Mercedes Benz G 500 4x4²

Solo Classe G può essere meglio di Classe G

Google Map

Nostro Indirizzo

Autoexclusive & Limo's Rent
Via Traversa della Vergine n.20
51100 Pistoia

Tel: 0039 0573/994291 - 0573/994184 - 0573/977561
Fax: +39 0573 503808

E-mail: info@autoexclusive.it