Honda NSX: Il ritorno di un mito

Autore: Marco Longhini - Pubblicato: 2015-06-03 15:29:07

Venticinque anni dopo il debutto dell'originale , la versione di serie NSX dell'attesissimo nuovo modello è diventata realtà. Appositamente creata per donare una "Nuova esperienza sportiva" al segmento delle super car, NSX sfiderà tutte le convenzioni così come fece la prima generazione.
La nuova Honda è alimentata da un nuovissimo propulsore: un doppio-turbo V6 DOHC (a 75° montato in posizione centrale) accoppiato a un cambio a nove rapporti a doppia frizione (DCT) ed a tre motori elettrici; il motore elettrico posteriore, a presa diretta, assiste la vettura nel passaggio dalla fase di accelerazione, a quella di frenata e cambio di trasmissione. I motori elettrici anteriori, per la distribuzione dinamica della coppia oltre che per il miglioramento dell'accelerazione e delle prestazioni di frenata. Questa tecnologia Sport Hybrid è alloggiata nel telaio leggerissimo ed ultra rigido, realizzato con diversi materiali, che presenta applicazioni e sistemi di produzione unici al mondo. 

Definita come super car “human-centred” (con il guidatore, quindi, al centro di ogni aspetto) NSX offrirà una risposta immediata ed eccezionalmente intuitiva agli input del conducente, grazie ad un telaio, ad una carrozzeria e ad un gruppo propulsore ibrido all'avanguardia.
Il suo sviluppo è partito da un semplice foglio bianco ed ha richiesto quasi tre anni di intenso lavoro da parte di un team di design e di progettazione globale guidato dagli ingegneri del centro di sviluppo Honda di Raymond, in Ohio. 

Gli esterni presentano un equilibrio eccezionale tra le esotiche forme di un'auto sportiva e la funzione di super car; la carrozzeria presenta classiche proporzioni ampie e basse, superfici dai contorni accentuati, un design anteriore aggressivo e fari posteriori che ricordano la NSX originale.
Le caratteristiche prese d'aria laterali ed il montante posteriore flottante raccolgono l'aria che viene trasmessa al propulsore montato in posizione centrale e dirigono il flusso d'aria verso il pannello posteriore per incrementare l’aderenza. Per dare spazio al nuovo propulsore e trasmissione montati longitudinalmente, la vettura di serie è stata allungata di 79 mm e allargata di 25 mm rispetto al Concept presentato nel 2013, con un abitacolo leggermente avanzato. 

Ogni elemento di design esterno è stato attentamente studiato per garantire la totale gestione del flusso d'aria, per l’aderenza che favorisce la stabilità e per agevolare il raffreddamento dell'impianto della vettura. Le modifiche includono bocchette di ventilazione sul cofano, prese d’aria sull'ala anteriore e sulle fiancate laterali, ottimizzazione dello spoiler posteriore. 

Mantenendo fede alla leggendaria NSX originale, la plancia di comando "Human Support Cockpit" offre al guidatore massimo controllo di guida, eccezionale visibilità e straordinarie dotazioni interne. Il quadro di bordo include uno schermo dinamico TFT che segnala diverse categorie di dati e impostazioni basate sulla selezione effettuata dal conducente attraverso il comando di controllo del Sistema Dinamico Integrato (Integrated Dynamics System) posizionato sulla console centrale. Attraverso il controllo di questo centro di informazioni, appare del tutto appropriato che il pulsante Power, che aziona il gruppo propulsore dell'ibrida sportiva, sia localizzato al centro del quadro di controllo. 

Sotto il cruscotto in pelle lavorata a mano si trova il corpo centrale del telaio - un elemento strutturale e funzionale che riflette il design estetico di una moto naked. Il design sottilissimo, ma super resistente del montante anteriore , e il pannello della strumentazione montato in posizione abbassata riducono al minimo gli impedimenti alla visuale stradale da parte del conducente. 

NSX è stata sottoposta a numerosi test su alcuni dei più difficili circuiti di gara al mondo, incluso il noto Nürburgring Nordschleife e presenta un avanzato pacchetto sportivo. Le prestazioni in frenata sono garantite da pinze monoblocco posteriori a quattro pistoni e anteriori a sei pistoni con prestazioni ultra- elevate dei freni a disco in carbonio-ceramica. 

Tramite il sistema dinamico integrato (Integrated Dynamics System) è poi possibile attivare le seguenti modalità di guida: Quiet, Sport, Sport+ e Track.
Le prime consegne della sportiva ibrida, ai clienti europei, sono previste all’inizio del 2016. 

Archivio Articoli

Ultimi articoli

Porsche 991 GT3 RS: La 911 DEFINITIVA?

Oggi sono al volante della Porsche 991 GT3 RS degli amici di Auto Exclusive e mi chiedo, è la GT3 RS la 911 definitiva da comprare? (By Marchettino 14 apr 2018)

La nuova Lamborghini Huracán Performante

Portatrice del vero DNA Lamborghini

La nuova 911 Turbo S Exclusive Series

Più potente, ricercata e singolare

Mercedes Benz G 500 4x4²

Solo Classe G può essere meglio di Classe G

Google Map

Nostro Indirizzo

Autoexclusive & Limo's Rent
Via Traversa della Vergine n.20
51100 Pistoia

Tel: 0039 0573/994291 - 0573/994184 - 0573/977561
Fax: +39 0573 503808

E-mail: info@autoexclusive.it