Audi prologue allroad: Tecnologia high-end e idoneità all'uso quotidiano senza limiti coniugate a straordinaria eleganza

Autore: Marco Longhini - Pubblicato: 2015-05-04 15:54:06

Da ormai quindici anni, con “allroad quattro”, ha debuttato una nuova concezione automobilistica in cui comfort e dinamismo di classe superiore si coniugano alla perfezione con estrema versatilità ed eccellenti caratteristiche di impiego in fuoristrada. Ora Audi presenta in Cina un prototipo che interpreta in modo nuovo le tipiche caratteristiche allroad, dettando con chiarezza le tendenze future di design del Marchio.

Nei 5,13 metri del profilo di Audi prologue allroad si concretizza la nuova e dinamica interpretazione della filosofia allroad della Casa di Ingolstadt. L’allungata zona anteriore, la linea del tetto che degrada velocemente e i montanti posteriori estremamente inclinati conferiscono un profilo atletico e accentuano in modo inedito l’eleganza e il dinamismo di questa concept car. Paraurti possenti e passaruota pronunciati lasciano già intuire al primo sguardo la versatilità di Audi prologue su ogni terreno e in qualsiasi situazione. La show car, verniciata in delicato bianco porcellana, è sinonimo di innovativa eleganza in ogni dettaglio.

Le modanature esterne alle cornici dei finestrini integrano superfici a sensore per lo sbloccaggio delle portiere; gli sportelli per la presa di carica della batteria e per il serbatoio carburante si aprono elettricamente. Le finiture in alluminio regalano un look innovativo ai mancorrenti, alle cornici degli specchietti retrovisori, alla zona intorno ai finestrini, nonché al frontale e al posteriore. Una modanatura grigia corre lungo i passaruota e l’intero bordo inferiore della carrozzeria rialzata, conferendo un effetto di maggiore larghezza e sottolineando ulteriormente la potenza e la robustezza della vettura. Il single frame appiattito e allargato domina il frontale ed è armoniosamente integrato nella silhouette della vettura e i fari cuneiformi vantano la tecnologia laser Matrix, dove la luce è scomposta in infiniti minuscoli pixel, con possibilità di distribuzione praticamente illimitate. Il posteriore di Audi prologue allroad, molto affusolato ai lati, è orientato verso la direzione di marcia come per gli yacht e conferisce alla show car un effetto dinamico anche da ferma. Una sottile fascia luminosa unisce i gruppi ottici posteriori a LED, il cui alloggiamento in vetro tridimensionale genera effetti plastici di grande effetto scultoreo. Il paraurti posteriore cela nel look sportivo aperture piatte e orizzontali su entrambi i lati, che racchiudono graficamente l’impianto di scarico nel design del posteriore. Questo dettaglio simboleggia alla perfezione la soluzione di propulsione di Audi prologue allroad, basata sull’efficiente sinergia di motore elettrico e motore a combustione (accelera da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi, ma consuma appena 2,4 l/100 km).

Potente sulla strada, adatta a superare leggeri sterrati, sempre efficiente: anche la tecnologia della Audi prologue allroad assicura la massima libertà automobilistica. Il motore 4.0 TFSI, un biturbo V8 sovralimentato, e il motore elettrico integrato nel cambio tiptronic a otto rapporti erogano fino a 734 CV (540 kW) di potenza di sistema e 900 Nm di coppia di sistema. La trazione quattro concretizza alla perfezione la potenza della Audi prologue allroad in ogni situazione. Per quanto riguarda l’abitacolo, l’architettura di Audi prologue allroad si fonde con le nuove e avveniristiche soluzioni di visualizzazione e comando. La parte anteriore della plancia è realizzata, in tutta la sua larghezza, come una superficie di visualizzazione che integra tre display touch. La consolle del tunnel centrale ospita un altro display per il conducente, dedicato alle funzioni di climatizzazione, infotainment e immissione testi. Realizzato nell’innovativa tecnologia OLED con una pellicola sottilissima e flessibile, mostra le immagini in una brillante risoluzione, ricca di contrasto. Quando non è utilizzato rimane incassato a filo, mentre si solleva obliquamente all’avviamento della vettura. I passeggeri posteriori dispongono di sedili singoli e di un ulteriore display OLED sulla consolle centrale, mediante il quale possono regolare i sedili, la climatizzazione e l’infotainment nella propria zona o scambiare dati con il conducente. Già prima di mettersi in marcia, la show car offre il massimo comfort a conducente e passeggeri.

L’intelligente software «Butler» identifica le persone a bordo dell’auto fin dall’accesso tramite i loro smartphone e regola di conseguenza i sedili e la climatizzazione secondo le rispettive esigenze. Il sistema consente anche di adattare le playlist musicali le pianificazioni dei percorsi in base alle preferenze di ciascun passeggero.

Archivio Articoli

Ultimi articoli

Porsche 991 GT3 RS: La 911 DEFINITIVA?

Oggi sono al volante della Porsche 991 GT3 RS degli amici di Auto Exclusive e mi chiedo, è la GT3 RS la 911 definitiva da comprare? (By Marchettino 14 apr 2018)

La nuova Lamborghini Huracán Performante

Portatrice del vero DNA Lamborghini

La nuova 911 Turbo S Exclusive Series

Più potente, ricercata e singolare

Mercedes Benz G 500 4x4²

Solo Classe G può essere meglio di Classe G

Google Map

Nostro Indirizzo

Autoexclusive & Limo's Rent
Via Traversa della Vergine n.20
51100 Pistoia

Tel: 0039 0573/994291 - 0573/994184 - 0573/977561
Fax: +39 0573 503808

E-mail: info@autoexclusive.it