Ford Focus RS

E', sicuramente, un'auto che affascinerà gli appassionati di tutto il mondo e che sottolinea l'impegno di Ford nel caratterizzare ogni elemento del proprio business con eccellenza e innovazione

Autore: Marco Longhini - Pubblicato: 2015-04-02 15:57:54

La nuova Ford Focus RS fa il suo debutto americano al New York International Auto Show e si svela nel nuovo colore Nitrous Blue, confermando le consegne in Europa all'inizio del 2016. Sarà la prima RS globale e sarà prodotta a partire dalla fine di quest’anno a Saarlouis, in Germania; è stata sviluppata in Europa e USA dagli ingegneri del nuovo team Ford Performance e segue le 2 precedenti generazioni di Focus RS lanciate nel 2002 e nel 2009. Si tratta dela versione più estrema della celebre “hatchback” dell’Ovale Blu che, per l’occasione, trasferisce su un’innovativa trazione integrale la sua potenza di oltre 320 cavalli e stabilisce un nuovo punto di riferimento nel mondo delle auto ad alte prestazioni.

La nuova Focus RS è spinta dal motore EcoBoost 2.3, lo stesso utilizzato a bordo della nuova Mustang, la cui calibrazione è stata adattata alla trazione integrale, alle caratteristiche aerodinamiche dell’auto e all’innovativa configurazione dell’impianto di raffreddamento. Il look esterno mostra un sofisticato ragionamento sull’aerodinamica. L’ottimizzazione delle linee è stata perfezionata attraverso l’eliminazione della deportanza sia anteriore che posteriore grazie allo splitter, allo spoiler e al fondo piatto, massimizzando aderenza e stabilità. L’interno comunica sportività e tecnologia grazie allo stile RS e al sistema avanzato di connettività e comandi vocali Ford SYNC 2. I sedili sportivi sono della Recaro, con pannelli in microfibra derivati dal motor sport e la strumentazione è dotata di indicatori aggiuntivi per l’olio (pressione e temperatura) e per il turbo (pressione). Il volante in pelle con design “flat bottom” favorisce l’ingresso e l’uscita del guidatore, mentre l’atmosfera sportiva si completa con i pedali in lega, i battitacco e i loghi RS ricamati sui sedili.

La nuova Focus RS scarica la sua potenza sull’asfalto grazie all’innovativa trazione integrale sportiva con ripartizione dinamica della coppia (“Ford Performance All-Wheel-Drive with Dynamic Torque Vectoring”), che garantisce, agilità, trazione e grip anche nelle curve affrontate alle andature più elevate. Questa trasmissione è basata su un sistema composto da 2 frizioni a controllo elettronico, ognuna delle quali gestisce il trasferimento della potenza alle singole ruote posteriori. In questo modo l’auto è in grado di adeguare in tempo reale sia l’equilibrio della trazione tra le ruote anteriori e quelle posteriori, sia la distribuzione della coppia tra le ruote, per migliorare il comportamento e la stabilità in curva. L’unità di controllo tiene sotto controllo i sensori di bordo dell’auto misurandone i valori 100 volte al secondo, ed è in grado di trasferire sull’asse posteriore, indirizzandolo anche verso una singola ruota, fino al 70% della trazione totale. Durante l’ingresso in curva, il sistema di controllo della coppia indirizza una maggiore quantità di potenza verso la ruota posteriore esterna, rispondendo progressivamente e in tempo reale alle condizioni di guida, rilevate misurando l’angolo del volante, l’accelerazione laterale, l’imbardata e la velocità. Questo trasferimento di coppia aiuta il pilota a mantenere la stabilità lungo tutto l’arco della curva, permettendo traiettorie più dinamiche ed eliminando il sottosterzo.

La trazione integrale sportiva è stata messa a punto per massimizzare l’aderenza anche quando l’accelerazione laterale supera 1g, garantendo velocità superiori ed accelerazioni in uscita-curve al vertice della categoria. Le regolazioni elettroniche permettono inoltre, in pista, di limitare o escludere l’intervento dei sistemi di controllo della trazione per eseguire “drift” e sovrasterzi controllati, per un’esperienza ad alto contenuto adrenalinico. La trazione integrale sportiva Ford lavora in sinergia con il controllo elettronico della stabilità e con il controllo dinamico della trazione in curva (Torque Vectoring Control), il sistema, già presente su Focus e Focus ST, che agisce sui freni per controllare la velocità di rotazione tra le ruote all’interno della curva. Gli ammortizzatori possono essere regolati in modalità strada o pista per un assetto ancora più preciso durante i track-day. Il servosterzo elettrico (EPAS) è stato calibrato per lavorare in sinergia con sospensioni anteriori e più rigide e con braccetti a lunghezza ridotta, per trasmettere un contatto ancora più diretto e reattivo con la strada. La messa a punto delle dinamiche di guida è stata effettuata in collaborazione con Ken Block, pilota acrobatico e YouTube-star e la RS affiancherà la nuova Focus ST nella gamma di vetture Ford ad alte prestazioni che, entro il 2020, conterà 12 nuovi modelli globali, tra cui la nuova supercar Ford GT di cui abbiamo già parlato.

Archivio Articoli

Ultimi articoli

Porsche 991 GT3 RS: La 911 DEFINITIVA?

Oggi sono al volante della Porsche 991 GT3 RS degli amici di Auto Exclusive e mi chiedo, è la GT3 RS la 911 definitiva da comprare? (By Marchettino 14 apr 2018)

La nuova Lamborghini Huracán Performante

Portatrice del vero DNA Lamborghini

La nuova 911 Turbo S Exclusive Series

Più potente, ricercata e singolare

Mercedes Benz G 500 4x4²

Solo Classe G può essere meglio di Classe G

Google Map

Nostro Indirizzo

Autoexclusive & Limo's Rent
Via Traversa della Vergine n.20
51100 Pistoia

Tel: 0039 0573/994291 - 0573/994184 - 0573/977561
Fax: +39 0573 503808

E-mail: info@autoexclusive.it