Ford GT, supercar globale

Autore: Marco Longhini - Pubblicato: 2015-02-04 15:56:46

La nuova Ford GT rappresenta l’espressione più elevata ed esclusiva del DNA sportivo dell’Ovale Blu; ridefinisce i parametri del rapporto tra peso, potenza e prestazioni grazie al più potente EcoBoost di sempre, al telaio in carbonio e alluminio e porterà a dimensioni globali le prestazioni estreme della tradizione GT. “L’innovazione è una componente imprescindibile di ogni elemento delle nostre attività, ed è importante ricordare che nella storia della nostra azienda, la pista è stato il luogo in cui tutto ha avuto inizio”, ha dichiarato Mark Fields, Presidente e CEO di Ford Motor Company, riferendosi al giorno in cui, nel 1901, Henry Ford convinse gli industriali americani a investire nella propria azienda gareggiando a bordo di uno dei suoi prototipi. “La nostra passione per l’innovazione si declina anche attraverso le prestazioni e la creazione di auto che fanno battere il cuore delle persone”.

La Ford GT sarà una “2-posti secchi” con motore centrale e trazione posteriore in cui ogni elemento, dall’aerodinamica ai materiali, è stato sviluppato per trasformare ogni istante passato a bordo in un’esperienza ad alte prestazioni indimenticabile e avvolgente. Accelerazione, stabilità, maneggevolezza, sicurezza ed efficienza sono elementi che a bordo della GT stabiliscono nuovi punti di riferimento tra le auto sportive, grazie alla riduzione del peso che Ford ha ottenuto avvalendosi di materiali leggeri e ad alta resistenza. La cella dell’abitacolo è interamente realizzata in fibra carbonio, mentre i “sub frame” anteriori e posteriori sono realizzati in alluminio e incapsulati all’interno di pannelli strutturali in fibra di carbonio. L’utilizzo di materiali avanzati consentirà alla Ford GT di avere un rapporto tra peso e potenza che le consentirà di rivaleggiare anche con le “hypercar” più estreme.

La propulsione, come già detto, sarà affidata a un motore EcoBoost, accoppiato a una a trasmissione automatica a doppia frizione e 7 marce, ad azionamento semi-istantaneo. L’unità sarà un 3.5 V6 di nuova generazione che erogherà più di 600 cavalli grazie al doppio turbo.

L’architettura è stata messa a punto da Ford nel mondo delle corse IMSA e nel motorsport in categoria prototipi. In gara, questo motore ha già percorso circa 35.000 chilometri, durante i quali Ford ha potuto verificare l’incremento di prestazioni garantito da innovazioni come il doppio turbo e la speciale meccanica a basso attrito per il controllo delle valvole. L’aerodinamica è stata messa a punto per trasportare nella contemporaneità lo stile e il DNA della tradizione GT, incrementando allo stesso tempo efficienza, maneggevolezza e la stabilità. La sagoma a goccia, ispirata alle fusoliere degli aerei, è progettata per incrementare la spinta dell’aria dall’alto verso il basso e massimizzare l’aderenza all’asfalto. Lo spoiler posteriore è attivo, adattando sia l’altezza che l’inclinazione in base alle condizioni di guida, alla velocità e agli input del guidatore. La speciale curvatura del parabrezza permette di ottenere una visibilità superiore anche con l’esecuzione aerodinamica estrema.

La stabilità è garantita da una barra di torsione derivata dal mondo delle corse e dalle sospensioni “push-rod” ad altezza regolabile. All’interno, la Ford GT incarna lo spirito racing delle supercar di razza coniugando bellezza ed essenzialità. L’accesso all’abitacolo è agevolato dalle porte ad apertura verticale, per ospitare guidatori di ogni altezza. Poiché i sedili sono parte integrante della cella in fibra di carbonio, la posizione di guida può essere configurata attraverso la regolazione della posizione dei pedali e del volante. Quest’ultimo è privo di leve, per un controllo più diretto e un cambio più agevole grazie ai “paddle”, e incorpora tutti i comandi per la configurazione dei sistemi di bordo. Il display è interamente digitale e completamente personalizzabile.

La nuova Ford GT affiancherà la Focus ST, la Focus RS e la Mustang nella gamma di auto globali ad alte prestazioni Ford Performance, ed entrerà in produzione alla fine del prossimo anno per celebrare il 50esimo anniversario della leggendaria 24 Ore di Le Mans del 1966, in cui 3 Ford GT occuparono tutti i gradini del podio per un’epica triplice vittoria.

Archivio Articoli

Ultimi articoli

Porsche 991 GT3 RS: La 911 DEFINITIVA?

Oggi sono al volante della Porsche 991 GT3 RS degli amici di Auto Exclusive e mi chiedo, è la GT3 RS la 911 definitiva da comprare? (By Marchettino 14 apr 2018)

La nuova Lamborghini Huracán Performante

Portatrice del vero DNA Lamborghini

La nuova 911 Turbo S Exclusive Series

Più potente, ricercata e singolare

Mercedes Benz G 500 4x4²

Solo Classe G può essere meglio di Classe G

Google Map

Nostro Indirizzo

Autoexclusive & Limo's Rent
Via Traversa della Vergine n.20
51100 Pistoia

Tel: 0039 0573/994291 - 0573/994184 - 0573/977561
Fax: +39 0573 503808

E-mail: info@autoexclusive.it